ECOMB sistema di controllo combustione

Andrea Cattaneo
ECOMB Sistema di controllo di combustione che rispetta il D.lgs. n. 152/2006 (T.U. ambiente) e s.m.i.

Hai appena ricevuto una diffida e devi installare un sistema di monitoraggio della combustione?
Il sistema che hai attualmente ti costa un sacco in manutenzione e pezzi di ricambio?

Guarda questo video per capire come ECOMB, l’innovativo sistema per il monitoraggio e la registrazione di ossigeno, monossido di carbonio, temperatura fumi, ti permette di rispettare la normativa ambientale con una soluzione affidabile e con minima manutenzione.

https://youtu.be/GSV8TLdqp90

Altro

Sistemi di termo verifica e il regolatore TLK33 per celle di Peltier

Andrea Cattaneo

Un esempio applicativo del TLK33, con comando diretto delle celle di peltier.

Un nostro cliente stava sviluppando un sistema di termo-verifica per l'accesso a luoghi di lavoro e locali pubblici e doveva mantenerlo a 35 ° C (95 ° F), quando la temperatura ambiente varia tra 0 e 50 ° C (da 32 a 122 ° F).

Al variare della temperatura ambiente, il sistema doveva essere in grado di modificare il tipo di azione regolante (riscaldamento o raffreddamento).

Per non limitare l'applicabilità e rendere semplice l'installazione, il sistema doveva essere compatto e leggero.

La soluzione è stata trovata utilizzando un regolatore TLK33, una sonda di temperatura (nel nostro caso un PT100), una cella Peltier e una ventola (con alimentatore esterno 24 V 5A).

La precisione della temperatura richiesta è stata raggiunta grazie a un ciclo di tempo particolarmente breve e inoltre il sistema ha offerto numerosi vantaggi:
- Nessuna manutenzione
- Soluzione silenziosa
- Resistente alle vibrazioni
- Non include elementi chimici (gas), pertanto non inquina durante lo smaltimento.

Questa applicazione è illustrata da una nota applicativa che puoi scaricare qui

Vuoi saperne di più ?

Contattaci a info@ascontecnologic.com

TLK33 il regolatore per celle di Peltier

Andrea Cattaneo

Ci sono molti modi per raffreddare o riscaldare superfici, fra questi vi è l’utilizzo delle celle di Peltier, strati di diversi semiconduttori che permettono di assorbire calore da un lato e rilasciarlo sull’altro.

I campi di applicazione sono moltissimi: dalla conservazione e trasporto di campioni biologici, al raffreddamento di sensori ottici, nei laser, nei piccoli frigoriferi portatili da auto, nei mini distributori di acqua fredda, nel controllo di temperatura dei quadri elettrici e così via.

I vantaggi sono:

  • Ingombri ridotti
  • Controllo attraverso componenti elettronici e non meccanici (es. compressori)
    quindi nessuna manutenzione e nessun rumore
  • Resistenza alle vibrazioni
  • Mancanza di elementi chimici (esempio gas) che li rendono non inquinanti nello smaltimento

Spesso però il controllo delle celle di Peltier richiede complessi circuiti di controllo appositamente progettati.

Il regolatore TLK33 è specificatamente progettato per controllare direttamente celle di Peltier con correnti fino a 7A.

La peculiarità del TLK33 consiste nel poter invertire automaticamente la corrente inviata alle celle, scambiando, quando necessario, il lato freddo rispetto al lato caldo e quindi poter operare un controllo caldo/freddo.

 

Altro

Buona pasqua 2020

Andrea Cattaneo
Buona Pasqua -Happy Easter 2020 #StayHome #StaySafe

I nostri migliori auguri per una felice (e sicura) Pasqua!

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Distanti ma vicini @ Ascon Tecnologic

Andrea Cattaneo
#Distantimavicini @ Ascon Tecnologic,  Vicini anche ai nostri clienti !
 
Vicini anche ai nostri clienti !
 
In questo momento di pausa forzata dalle normali attività lavorative noi siamo a vostra completa disposizione per affiancarvi nello studio di fattibilità o per realizzare migliorie relative all'automazione delle vostre macchine.
 
Non esitate a contattarci anche per un semplice confronto tecnico.
 
Ci potete contattare via mail scrivendo a info@ascontecnologic.com o telefonicamente allo 0381 69871
 
 
 

AGGIORNAMENTO OPERATIVITÀ AZIENDALE

Andrea Cattaneo
 
Gentili Clienti e Partner,

in seguito all’aggravarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al COVID19, il Governo Italiano ha preso l’importante decisione di chiudere tutte le attività produttive non essenziali presenti sul territorio Italiano fino al 3 Aprile prossimo.
In conformità a tale provvedimento e nel rispetto dei propri collaboratori, ASCON TECNOLOGIC sospenderà la propria attività fino alla data sopra indicata; durante questo periodo non sarà quindi possibile l’evasione di alcun ordine.
Vi assicuriamo fin da ora il nostro massimo impegno per ridurre il disagio dovuto da questa emergenza.
Confidando nella vostra comprensione e, soprattutto, in una veloce e positiva soluzione di questa situazione,

vi porgiamo cordiali saluti.

Cosa hanno a che fare i termostati Ascon Tecnologic con lo strato dell’ozono?

Andrea Cattaneo

L’utilizzo di appositi relè, conformi alla normativa IEC/EN 60079-15, rende i termostati Ascon Tecnologic particolarmente interessanti per tutti quei costruttori che, in accordo con le leggi internazionali, utilizzano nei loro frigoriferi refrigeranti non CFC (tipicamente esplosivi) contribuendo alla riduzione del buco nello strato dell’ozono e alla riduzione dell’effetto serra.

Partiamo dalla definizione di cosa si intende con “strato dell’ozono”.

 

Altro

Aggiungi valore alla tua impastatrice

Andrea Cattaneo
Le impastatrici diventano semplici ed efficenti con un sistema di controllo dedicato

Vuoi far diventare la tua impastatrice più semplice da utilizzare e più efficente ?

Scopri le soluzioni sviluppate appositamente da Ascon Tecnologic

  • Logica programmabile;
  • Interfaccia touch screen personalizzabile per l'impostazione di parametri e ricette
  • Monitoraggio della temperatura dell'impasto
  • Controllo remoto

La soluzione ideale per la tua impastatrice utilizzando la tecnologia basata su nP4. Dai più valore alla tua macchina e soddisfa i requisiti Industria 4.0

Altro

Il rispetto dei limiti emissivi ed i sistemi di controllo della combustione nel decreto legislativo 152 del 2006 e s.m.i.

Andrea Cattaneo

Nel complesso scenario della normativa ambientale italiana, il dlgs 152, noto come Testo Unico Ambientale (T.U.A.), rappresenta un importante punto di riferimento in quanto, per la prima volta rispetto al passato, raccoglie in un unico documento varie aree tematiche, tra le quali rifiuti, suolo, acque ed aria.

La sua prima pubblicazione risale al 2006 accorpando, per ogni area tematica, le leggi nazionali e le direttive europee, alla quale sono seguite alcune modifiche ed integrazioni a completamento e/o modifica del decreto base. Seguiranno approfondimenti nei prossimi articoli. Sulla carta, quindi, un passo importante verso la semplificazione: un solo decreto di riferimento, anziché svariati decreti con richiami incrociati.

 

 

Altro

Ascon Tecnologic e Covid-19

Andrea Cattaneo
Ascon Tecnologic, in conformità ai decreti vigenti per la tutela del proprio personale, garantisce la normale operatività aziendale.
E' stato attivato lo smart working per tutto il personale in grado di lavorare da remoto.
I nostri uffici e il servizio clienti rimangono quindi operativi.
I reparti produttivi e logistici sono stati riorganizzati, per operare regolarmente in conformità alle nuove prescrizioni.

 

Od, un parametro non comune

Andrea Cattaneo

Il parametro “Delay at power ON” (ritardo all’accensione) era nato dalle richieste di cliente che utilizzavano sensori che richiedevano di un periodo di pre-riscaldo prima di fornire una misura corretta.
L’esempio più comune è la misura di portata aria a filo caldo ma ne esistono anche altri.

Negli anni ci siamo resi conto che i nostri clienti lo usavano per ritardare l’accensione delle macchine in modo che alcune partano subito, altre solo dopo un certo tempo (quando in generale le prime sono già a regime) e così via.

Ovviamente l’obbiettivo era quello di ridurre il picco di corrente dovuto all’accensione simultanea di più macchine.

Altro

Scopri la soluzione per le tue incubatrici

Andrea Cattaneo

Temperatura accurata, ma non solo!

Il mantenimento di una corretta temperatura di cova è un parametro importante per ottenere una covata di successo, ma potrebbe non bastarti.
Aumenta la percentuale di schiuse con il girauova e l’indicazione di umidità.
Ottieni esemplari ancora più sani con un programmatore che simula i movimenti della chioccia (o dell’animale covante in genere).
Ascon Tecnologic, grazie alla sua esperienza e alla collaborazione con studiosi del settore, ha realizzato diverse soluzioni per il controllo delle incubatrici professionali, dalle più semplici alle più sofisticate.
Scopri le soluzioni per le incubatrici di Ascon Tecnologic.

Altro

Gruppo Ascon Tecnologic al AHREXPO 2020

Andrea Cattaneo

Incontraci al AHREXPO ad Orlando, 3-5 febbraio 2020

Il gruppo Ascon Tecnologic sarà presente al AHR EXPO 2020 con ben due stand: 4360 West hall e 9428 West hall.
Scopri le nostre nuove soluzioni nel più grande mercato modiale del HVACR.

Vieni a trovarci

Scrivi a info@ascontecnologic.com

Altro

Uso proprio ma imprevedibile dell’ingresso TA

Andrea Cattaneo
Impastatrici, forni a nastro per pizza e forni elettrici diventano più facili da utilizzare con un sistema di controllo adeguato

Controllo della densità nelle gelatiere

Il trasformatore amperometrico è comunemente utilizzato per misurare consumi o malfunzionamenti di carichi elettrici, ma qui di seguito, troverai un’applicazione alternativa: la misura della densità del gelato.
I gelatai hanno esperienza, “occhio”, e tanto altro e capiscono che il gelato è pronto valutando con una spatola la sua densità, ma la gelatiera (una macchina) deve effettuare un rilevamento oggettivo e per farlo misura lo sforzo che l’agitatore fa per mescolare il gelato. In realtà lo “sforzo” si trasforma in corrente consumata dal motore (più è alto lo sforzo più alta sarà la corrente consumata).

 

Altro

Uso improprio prevedibile di un trasmettitore di segnale ATT1

Andrea Cattaneo

Usare un trasmettitore come limitatore di segnale

In alcune applicazioni, capita di dover limitare un segnale analogico facendo in modo che non scenda mai sotto un certo valore o/e non ne superi un altro.

Nel nostro esempio vedremo come convertire un segnale 0 – 100 % (nel nostro caso 4-20 mA) in un segnale che resti costante tra 0 e 20 % (zona A) sia lineare tra 20% e 80% (zona B) e poi resti costante dopo l’80% (zona C).

Altro

Dal 21/12/2019 al 6/01/2020 Vacanze invernali extralunghe per la sede centrale di Ascon Tecnologic

Andrea Cattaneo
Ascon Tecnologic Italia chiude per ferie dal  21/12/2019 al 6/01/2020 inclusi

Gentili partner,
quest'anno le nostre ferie saranno extra lunghe.
La sede centrale di Ascon Tecnologic, a Vigevano, sarà chiusa da sabato 21 Dicembre 2019 a lunedì 6 Gennaio 2020 inclusi.
I nostri uffici Italiani riprenderanno le attività martedì 7 Gennaio.

Al fine di potervi garantire una puntuale spedizione dei materiali, vi invitiamo a tener conto delle sopradette date per programmare i vostri ordini.

Dati i normali tempi di produzione, consigliamo di inviarci gli ordini non oltre il 5 Dicembre.
Per gli ordini più urgenti, rimane comunque disponibile il servizio FAST PRODUCTION.

Per chiarimenti sulle possibili date di consegna, potete sempre contattare i distributori e gli agenti di zona o inviare un'email al commerciale interno che segue la vostra zona.
 
Buone feste e un felice anno nuovo da tutto lo staff Ascon Tecnologic!

 

Controllo di temperatura con l'Industrial IoT

Andrea Cattaneo
Impastatrici, forni a nastro per pizza e forni elettrici diventano più facili da utilizzare con un sistema di controllo adeguato

L’Internet delle cose diventa sempre più industriale. Oggi sono disponibili macchine e dispositivi di controllo collegati in rete ed in cloud che effettuano raccolta dati per elaborazioni “Big data” che ne ottimizzano e controllano il funzionamento.

Questo trend si propaga anche verso il basso sino ai componenti delle macchine stesse. Non solo i sistemi di controllo, ma anche gli attuatori ed i sensori diventano fonte di informazioni e generatori di dati per approfondite analisi, a volte assistite da Intelligenze Artificiali (AI).

Altro

Regolatori di temperatura per i forni cielo/platea

Andrea Cattaneo
Impastatrici, forni a nastro per pizza e forni elettrici diventano più facili da utilizzare con un sistema di controllo adeguato

I forni per la panificazione presentano due superfici principali responsabili della trasmissione del calore, dette cielo e platea.
I sistemi di controllo della temperatura dei forni per pane e pizza devono tener conto della differenza fra la potenza richiesta da questi due elementi in modo da fornire un prodotto cotto nella maniera più corretta.

Nella gamma Ascon Tecnologic sono disponibili diverse soluzioni adatte alla gestione di forni che, fra le varie funzioni disponibili, includono anche la gestione differenziata della temperatura fra Cielo e Platea.

Scopri l'offerta Ascon Tecnologic per nanoPAC e specialPAC

 

Altro